Anziano rapinato nella Capitale: scena da Arancia Meccanica

anziano rapinato casa roma

In via delle Vigne di Morena, nella periferia di Roma, un anziano di 84 anni residente è stato legato al letto della sua casa e poi derubato da tre uomini armati di spranghe. I tre rapinatori lo hanno colpito al volto con un pugno, per poi fuggire con un misero bottino di 120 euro. Gli agenti del commisariato locale stanno conducendo le indagini per catturare i tre uomini.

Anziano derubato a Roma: caccia ai ladri

Un anziano di 84 anni è stato legato al letti di casa e poi derubato da tre rapinatori in via delle Vigne di Morena, nella periferia di Roma. Il fatto è accaduto nella tarda serata di venerdì 26 giugno, quando i tre uomini incappucciati sono riusciti ad entrare dopo aver divelto una grata con le loro spranghe.

Una scena che ricorda molto quelle macabre del film “Arancia Meccanica”. I tre rapinatori erano armati di spranghe, edopo essere entrati nell’abitazione, avrebbero legato con forza l’anziano al suo letto, per poi colpirlo al volto con un pugno. In seguito sono scappati, racimolando solo un misero bottino di 120 euro, lasciando privo di sensi l’anziano legato al letto.

Sulla vicenda stanno indagando gli agenti della polizia che hanno subito iniziato la caccia ai rapinatori dopo la segnalazione da parte del malcapitato 84enne.