Anziano ucciso da un cinghiale nell'entroterra di Genova

Fos

Genova, 6 set. (askanews) - A Rovegno, nell'entroterra di Genova, un anziano agricoltore di 78 anni è stato trovato morto dissanguato nella notte all'interno del suo orto.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, che indagano sul caso, l'anziano sarebbe uscito di casa per allontanare dei cinghiali dalla sua proprietà e sarebbe stato attaccato da uno degli ungulati, che gli avrebbe reciso, forse con un morso, la vena femorale.

L'uomo, che viveva con la sorella nel piccolo comune dell'Alta Val Trebbia, ha sparato sei colpi di fucile, prima di essere probabilmente aggredito da un cinghiale, che potrebbe essere stato ferito da uno degli spari.

Sul posto non sono state rinvenute tracce di sangue dell'animale ma nella zona, dove sono sempre più frequenti gli avvistamenti di ungulati, nella notte si è abbattuto un violento temporale che potrebbe averle cancellate. A stabilire con esattezza le cause del decesso sarà l'autopsia.