Anziano ucciso in casa dal suo canguro: l’animale è stato abbattuto

Anziano ucciso in casa dal suo canguro: l’animale è stato abbattuto (Getty)
Anziano ucciso in casa dal suo canguro: l’animale è stato abbattuto (Getty)

Un uomo di 77 anni è stato attaccato e ucciso da un canguro che teneva come animale domestico. L’anziano, come riporta la Bbc, è stato trovato privo di sensi da un parente nella sua casa di Redmond, a circa 400 km a sud di Perth, in Australia.

Quando sono arrivati i soccorsi l’animale, ancora imbizzarrito, ha tentato di attaccarli. Il canguro impediva ai paramedici di avvicinarsi alla vittima, così le forze dell’ordine si sono trovate costrette ad abbattere il marsupiale. Quando il 77enne è stato soccorso, gli operatori non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

L'Australia, chiarisce la Bbc, ospita circa 50 milioni di canguri, che possono pesare fino a 90 kg e raggiungere i 2 metri di altezza. Eppure gli attacchi mortali ai danni dell’uomo sono rari. Questo sarebbe il primo segnalato nel Paese dal 1936.

Non è però la prima volta che un marsupiale attacca l’uomo. Solo nel 2022, come ricorda la testata britannica, si sono registrati due episodi. Il primo è avvenuto ai danni di una bambina di tre anni del New South Wales, che ha riportato diverse ferite alla testa; il secondo ha visto protagonista una donna di 67 anni del Queensland, che si è fratturata una gamba.

GUARDA ANCHE: Un koala e un canguro amici per la pelle