Anzio, Aurigemma-Corrotti: consiglio straordinario su ospedale

Bet

Roma, 26 set. (askanews) - "Oggi ad Anzio si è svolto un consiglio straordinario congiunto tra i comuni di Nettuno e Anzio per evitare la chiusura dell'Ospedale del territorio. Tutti i consiglieri, a prescindere dai loro schieramenti e dai partiti di appartenenza, hanno sottolineato l'importanza di questa struttura sanitaria che abbraccia un territorio di oltre 100.000 abitanti e che supera i 500.000 nei periodi estivi. L'assenza del Presidente Zingaretti e dell'Assessore D'Amato, più volte invitati in commissione ed anche oggi in consiglio, sono l'ennesima dimostrazione della mancanza di rispetto istituzionale nei confronti non solo delle amministrazioni dei due comuni ma anche dei tanti cittadini che oggi sono presenti all'interno dell'aula consiliare". Così i consiglieri regionali Antonello Aurigemma e Laura Corrotti durante il consiglio straordinario dei comuni di Anzio e Nettuno. "Noi continueremo a lottare per difendere le legittime istanze del territorio, combatteremo per riportare questo ospedale ad essere il punto di riferimento del litorale sud della provincia di Roma. Zingaretti non può continuare a scappare, i cittadini del Lazio lo hanno votato per governare la Regione, per trovare soluzioni ai tanti problemi e non per andare in giro a fare il segretario nazionale del PD".