Ap: emendamento su stalking rafforza lotta contro violenza donne

Pol

Roma, 9 nov. (askanews) - "Grande soddisfazione per la decisione del governo di presentare un emendamento al dl Fiscale con cui si esclude il reato di stalking dal novero di quelli estinguibili attraverso una condotta riparatoria. Finalmente viene sanato un errore commesso inavvertitamente e che rappresentava una lesione grave dei diritti delle donne. Infatti, la possibilità di poter estinguere questo reato anche attraverso un risarcimento, di fatto ridimensionava quel livello di tutela e di protezione che era stato garantito alle vittime attraverso l'introduzione di questo reato. Questo soprattutto alla luce del fatto che spesso il femminicidio è l'atto conclusivo di una condotta deviante che ha il suo inizio nello stalking. Aver quindi ridato a questo reato il suo valore originario, ripristinandone quel deciso carattere sanzionatorio, rappresenta un rafforzamento della lotta alla violenza sulle donne". Lo dichiarano in una nota congiunta la presidente dei senatori di Alternativa popolare-Centristi per l'Europa, Laura Bianconi, ed il sottosegretario alla Giustizia, Federica Chiavaroli.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità