Apello Unicef al G7: priorità ai bambini in Siria -2-

vgp

Roma, 24 ago. (askanews) - I bambini del nord-ovest hanno sofferto molto quest'anno. Dall'inizio del 2019, almeno 419 bambini sono stati uccisi o feriti e circa 169 bambini sono stati reclutati nei combattimenti. Nel solo nord-ovest si sono verificati più di 73 attacchi alle strutture scolastiche, 49 attacchi alle strutture sanitarie, oltre a 29 attacchi agli impianti idrici, che hanno colpito l'approvvigionamento di acqua per oltre 610.000 persone. Tra queste, le strutture sostenute dall'UNICEF.

Questo è ciò che le Nazioni Unite sono state in grado di verificare attraverso fonti primarie - le cifre reali sono probabilmente più alte. (Segue)