Apnee del sonno: cause e come rimediare

apnee del sonno

Dormire un sonno ristoratore e riposante aiuta a stare bene e affrontare al meglio la giornata. Sono tanti i soggetti a soffrir di apnee del sonno che non permettono di dormire bene e rischiano di essere il segnale di patologie serie. Ecco come fare e quali soluzioni adottare per rimediare questo disturbo.

Apnee del sonno

Sono un disturbo, una condizione che colpisce tra l’1% e il 10% della popolazione adulta e spesso è dovuta ad alcune alterazioni delle vie aree oppure a dei fattori legati al sovrappeso e all’obesità. Con il termine apnee del sonno si fa riferimento a un arresto della respirazione durante la notte e può avere una durata di 10 secondi o anche superiore, in alcuni casi.

Sono definite e conosciute in gergo con il termine di Sindrome delle apnee ostruttive del sonno ed è una patologia che comporta l’interruzione dell’attività respiratoria, quindi del respiro durante il sonno. Chi ne è affetto tende a svegliarsi spesso nel corso della notte. Si tratta d’interruzioni che durano poco e di cui il soggetto non ricorda nulla il giorno seguente. Possono presentarsi più volte nell’arco della notte, permettendo al soggetto di non riposare e dormire adeguatamente.

Sono diverse le apnee del sonno:

  • Di tipo centrale: il cervello si ferma in seguito alla mancanza di stimoli nervosi verso la muscolatura respiratoria, come se in qualche modo dimenticasse di respirare
  • Apnea ostruttiva: molto frequente e dipende da una ostruzione del passaggio dell’aria in cui l’organismo è messo a dura prova in quanto la pressione arteriosa accelera e l’ossigeno nel sangue diminuisce
  • Apnea mista: un mix di entrambi e bisogna trattarla come fosse una apnea ostruttiva.

Un soggetto con apnee del sonno si riconosce in quanto tende a russare molto, dorme in modo agitato durante la notte, può essere preda di risvegli notturni e anche avere accenni di sonnolenza diurni, mentre legge o guarda la televisione. Cercate di prestare attenzione a questi segnali poiché potrebbe essere affetto da apnee del sonno.

Apnee del sonno: cause

Prima di capire quali possono essere le soluzioni e i trattamenti da adottare, è bene conoscere le cause per cui si sviluppa questa patologia. I fattori che portano a un restringimento delle vie aree superiori sono vari. Oltre ad lacune alterazioni morfologiche delle vie aree, una delle possibili cause è sicuramente il sovrappeso e l’obesità. In questo caso, si consiglia di perdere peso e di dimagrire, solo con una dieta equilibrata e un po’ di sport, il disturbo diminuisce e il sonno è meno agitato.

Consumare la sera piatti ipercalorici o anche alcolici altera il sonno permettendo di non riposare e dormire bene. Il fumo è un’altra delle cause possibili, così come le tonsille o le adenoidi nei bambini. Oltre alle cause, bisogna anche prestare attenzione ai sintomi: sonnolenza durante il giorno risvegli notturni, mal di testa con una serie di ripercussioni che inficiano l’apparato cardiocircolatorio.

Per quanto riguarda il trattamento, si consiglia di perdere peso e consumare pasti e cene leggere prima di andare a dormire per conciliare il sonno e fare in modo che non sia particolarmente agitato.

Il miglior rimedio

Per contrastare e combattere le apnee del sonno, oltre ad alcuni cambiamenti e modifiche nella propria vita, potete affidarvi a un prodotto che funziona davvero bene, come dimostrano i consumatori e gli esperti del settore. Si tratta di Dormirelax, un dispositivo che risolve, non solo il problema delle apnee del sonno, ma anche del russare.

Durante la notte, può succedere di russare o soffrire di apnee notturne, ma grazie a Dormirelax, questi problemi possono essere un lontano ricordo dal momento che aiuta a riposare e garantire un sonno ristoratore. Un dilatatore nasale, un prodotto di origine italiana che aiuta a smettere di russare per il bene di chi dorme accanto a voi.

Dotato di un filtro antibatterico che protegge le vie respiratorie garantendo un buon riposo e sonno, ma anche di dormire nella massima sicurezza. Protegge le narici da agenti patogeni che possono essere causa d’irritazioni o infiammazioni. Considerato il miglior dispositivo presente sul mercato, ha un design ergonomico in modo d’adattarsi a ogni naso, anche a quello più delicato.

Per chi fosse interessato a saperne di più può cliccare qui

Un dispositivo che funziona davvero e potete portare ovunque con voi, anche perché è molto piccolo. Non aiuta solo a smettere di russare, ma permette anche di allargare il diametro della valvola nasale in modo da poter respirare meglio. Un dispositivo che ha le seguenti caratteristiche:

  • Previene le infiammazioni della laringite e faringite
  • Migliora la respirazione
  • Si ha un miglioramento dell’idratazione della gola.

Un prodotto efficace e affidabile che non irrita la pelle. Inoltre, è molto facile da usare in quanto basta applicarlo sul naso premendo in modo che aderisca bene alle narici e andare a dormire per beneficiare di un sonno riposante e senza problemi. Non ha controindicazioni o effetti collaterali e possono usarlo tutti.

Essendo un prodotto originale ed esclusivo, non è disponibile nei negozi fisici o siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistarlo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che sono trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto è in promozione stagionale al costo di 39 € per 1 confezione invece di 59 € con spedizione gratuita. Il pagamento si effettua sia con carta di credito o Paypal, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.