'Sono l'ex moglie non la vedova e mio marito è...', Justine Mattera risponde alle critiche dopo la morte di Paolo Limiti

E' passato meno di un mese dalla scomparsa del povero Paolo Limiti, autore, conduttore e memoria storica della tv italiana, ma le polemiche ancora non si placano: nell'occhio del ciclone sempre lei, l'ex moglie di Paolo, la bellissima Justine Mattera.


 

La showgirl, che subito dopo la morte del conduttore aveva espresso il suo dolore via social ricordando anche quanto Limiti aveva fatto per lei, era stata già attaccata per l'abbigliamento che aveva scelto per l'ospitata a Porta a Porta, nella puntata dedicata proprio a Paolo Limiti: secondo i telespettatori era fuori luogo e troppo sexy.

Justine è poi tornata alla sua vita di tutti i giorni e continua ad aggiornare i suoi social anche con scatti sexy e provocanti, come d'altronde ha sempre fatto: anche in questo caso però è stata redarguita dai follower, che hanno chiamato ancora in causa Paolo Limiti.

Accanto ad uno scatto particolarmente sexy pubblicato su Instagram, infatti, dove Justine sembra senza biancheria intima (ma lei ha precisato che non è così), un utente la rimproverava per la pubblicazione di questi scatti "con il povero Paolo ancora caldo": la Mattera ha risposto "sono l'ex moglie mica la vedova; mio marito in effetti è caldissimo. #7anniinTibet"

Il commento dell'utente è stato cancellato o rimosso, ma resta la risposta di Justine, che a sua volta ha scatenato altre critiche: "...con questa risposta hai fatto uno scivolone di stile, un quanto da ex almeno un minimo di dispiacere e gratitudine verso una persona che ti ha aiutato nella carriera", ha commentato un altro utente.

Justine, che è stata sposata con Paolo Limiti dal 2000 al 2002, è oggi la moglie di Fabrizio Cassata e madre di due bambini.



PAOLO LIMITI E QUEL DETTAGLIO PICCANTE SU DI LEI: ECCO COSA SVELO' IN PASSATO SULLA SUA INTIMITA'

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità