Appello del fratello di Floyd al Congresso: riformate la polizia

Appello del fratello di Floyd al Congresso: riformate la polizia

Washington, 11 giu. (askanews) – “Perry, guarda cosa hai fatto. Stai cambiando il mondo. Grazie di tutto”.

Un saluto toccante al fratello George Floyd davanti al Congresso Usa. Philonise Floyd si è commosso e ha commosso i presenti durante la sua testimonianza a un’audizione in commissione sulle forze dell’ordine. L’uomo ha rivolto un appello accorato ai parlamentari perchè mettano fine alle sofferenze degli afroamericani varando delle riforme significative sulle forze di polizia.

“Vi prego, ascoltate l’appello della nostra famiglia e del mondo intero. Persone di ogni ambiente, di ogni genere si sono unite nel chiedere il cambiamento. Onoratele, onorate George, e portate i cambiamenti necessari che rendano l’applicazione della legge la soluzione e non il problema”, ha affermato Floyd con toni pacati ma fermi.

“Fate in modo che le forze dell’ordine possano rispondere di comportamenti sbagliati. Insegnate loro il rispetto e che una forza letale si usa solo quando è davvero in pericolo una vita”.

“Quel giorno, George non stava facendo male a nessuno. Non meritava di morire per venti dollari”.