Appello Di Maio: subito legge taglia parlamentari poi voto

Mda

Milano, 10 ago. (askanews) - Luigi di Maio chiede di andare alle elezioni "subito" ma lancia un appello alle forze politiche per approvare la legge che taglia il numero di parlamentari "prima delle dichiarazioni di Conte alle Camere". "Tagliamo 345 poltrone di parlamentari e i loro stipendi. Possiamo farlo subito, manca solo un voto - ha affermato il vicepremier su Facebook - Ci vogliono al massimo due ore per eliminare definitivamente 345 poltrone e risparmiare mezzo miliardo di euro. Nessun partito aveva mai avuto il coraggio di portare avanti una riforma come questa ed ora è lì, basta un piccolo passo. Che sia la Lega, il Pd, Forza Italia o chiunque altro ad appoggiarla non ci importa. Ci importa che si faccia. E che si faccia prima delle dichiarazioni di Conte alle Camere".

"Il nostro appello - ha proseguito Di Maio - è a tutte le forze politiche. Stamattina inizieremo a raccogliere le firme tra i parlamentari per chiedere la calendarizzazione d'emergenza alla Camera del taglio dei parlamentari. Contano i fatti, non le parole. E i fatti si possono dimostrare subito, non tra due mesi o tra due anni. Adesso. Poi subito il voto. Gli italiani non volevano e certamente non meritavano una crisi di governo a Ferragosto".