Appello J-Ax per anziano disabile di Bologna, Comune concede deroga

·1 minuto per la lettura

Dopo l'appello lanciato da J-Ax che aveva abbracciato la causa del signor Emo, si accende una luce per l'83enne bolognese affetto da una grave disabilità motoria a cui un condomino negava l'assenso per l’installazione di un ascensore, nonostante rientrasse nel Superbonus. La figlia di Emo, Elisa, che ha ringraziato l'artista milanese per la sua presa di posizione pubblica, ha ricevuto **questa mattina una chiamata dal sindaco di Bologna, Virginio Merola, che le ha portato la vicinanza del Comune e le ha detto che l'amministrazione farà tutto quello che è nelle sue possibilità per risolvere la questione. Il Comune questa mattina ha infatti concesso la deroga al progetto dell'ascensore. A questo punto, dunque, se i condomini troveranno l'accordo, si potrà procedere con la realizzazione".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli