Appena salito sul treno, Re Carlo fa preoccupare i suoi sudditi per il suo aspetto

Re Carlo salute dita
Re Carlo salute dita

Nel Regno Unito, appena salito sul trono, Re Carlo fa preoccupare i suoi sudditi, pronti a farsi alcune domande sul suo stato di salute. I tabloid inglesi, in queste ore, stanno facendo sorgere dei dubbi relativi all’aspetto delle dita del neo-sovrano, che risulterebbero paonazze e “a salsiccia”.  

Re Carlo, timori per la sua salute, in rete la foto che preoccupa: il caso delle dita gonfie

Proprio nelle ultime ore, in rete sta circolando una foto che immortala Carlo nel 2012. Indossava un completo grigio chiaro e, mentre teneva le mani unite a metà busto con l’anello posto sul mignolo sinistro, metteva in evidenza delle dita palesemente gonfie.

L’argomento è diventanto, di nuovo, un pretesto di discussione nei giorni nostri. DailyStar, noto tabloid inglese, ha scomodato il dottor Garerth Nye per chiedergli un parere medico a riguardo. La prima ipotesi parlerebbe di edema: “Si tratta di una condizione tale per cui il corpo inizia a trattenere liquidi negli arti, di solito nelle gambe e nelle caviglie ma anche nelle dita. L’effetto che ne deriva è il gonfiore visibile”. 

La seconda ipotesi dibattuta: l’artrite

L’altra ipotesi verterebbe invece su una condizione molto comune negli over sessanta: l’artrite. Nye, continua: “Di solito, l’artrite colpisce tre aree principali della mano, dall’articolazione del pollice fino ad entrambe le articolazioni delle dita. Queste, di solito, diventano rigide, doloranti e gonfie. I farmaci possono alleviare il dolore ma il gonfiore può rimanere”. 

Gli esperti, valutando il caso di Carlo, hanno comunque notato che le dita – al netto del gonfiore evidente – non hanno perso la mobilità, ma si flettono senza grosse difficoltà. Viene portato alla memoria, infatti, il gesto di stizza del re sulla scrivania, in diretta mondiale.