Appendino: "Mi ricandido? Decisione dopo l’estate"

webinfo@adnkronos.com

“Per quanto riguarda il 2021, io e noi scioglieremo i nodi dopo l’estate. Le decisioni verranno prese allora, adesso non ci sono decisioni prese”. Così la sindaca di Torino, Chiara Appendino, risponde a chi le chiede se pensi di ricandidarsi alla guida della città alle Comunali del 2021. 

"Il tema non è quello che farò io ma le radici che stiamo mettendo su alcuni progetti in città", aggiunge la sindaca citando ambiente, Apt Finals e bilancio. "Finalmente oggi abbiamo un bilancio in equilibrio, sono semi che abbiamo piantato e che a prescindere da chi sarà verranno portati avanti. Per quanto riguarda la sottoscritta lo decideremo dopo l’estate, sarà il momento giusto per farlo". 

"Siamo partiti da una situazione di bilancio molto complessa, avevamo davanti due strade, un piano di rientro o il pre dissesto. Noi abbiamo deciso per il piano di rientro, una scelta impopolare ma a tre anni e mezzo di distanza possiamo dire che e’ stata la scelta giusta che ci ha permesso di approvare, lo scorso novembre, il bilancio di previsione entro i termini, cosa che non avveniva da 25 anni", afferma, ribadendo che il 2020 per il capoluogo piemontese sarà un anno "importante, in cui porteremo a compimento un lungo e faticoso percorso".