Apple ha dovuto tagliare la produzione di iPad perché non ha più microchip

·1 minuto per la lettura

AGI - Apple ha tagliato la produzione di tablet iPad a causa della crisi globale dell'offerta di chip e allo scopo di destinare più componenti all'iPhone 13. Lo rivela il quotidiano Nikkei, citando più fonti. negli ultimi due mesi la produzione dell'iPad è diminuita della metà rispetto ai piani originali di Apple. Anche le parti destinate ai vecchi iPhone sono state trasferite all'iPhone 13.

Apple ha resistito alla crisi delle forniture meglio di molte altre aziende grazie al suo enorme potere d'acquisto e agli accordi di fornitura a lungo termine con i fornitori di chip, conquistando la quota di mercato dei suoi rivali nello spazio smartphone e tablet nel terzo trimestre.

Tuttavia, il ceo di Apple Tim Cook ha avvertito che l'impatto delle limitazioni nelle forniture sarà peggiore nel quarto trimestre 2021 per i periodi di vacanze e la carenza di chip che sta ora interessando la maggior parte dei prodotti dell'azienda. Il produttore di iPhone sta dando la priorità alla produzione del nuovo modello in parte perché prevede una domanda più forte per lo smartphone che per l'iPad. Inoltre, il vuoto creato dall'uscita di Huawei dal mercato ha spostato la domanda ad altri player tra cui Apple in Cina.

La casa di Cupertino ha registrato uno sbalorditivo 83% di crescita delle vendite annuali in Cina durante il trimestre. Le vendite di iPhone, il businessi più importante di Apple, ha permesso di rastrellare circa 192 miliardi di dollari l'anno scorso. Quelle di iPad, che detiene un terzo della quota di merato globale dei tablet, ha portato quasi 32 miliardi di dollari.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli