Il "mistero" di Apple Watch: ha un sensore nascosto

Dal momento del suo lancio ufficiale, l’Apple Watch è già diventato per molti un must.

Ma a quanto pare l’ultimo prodotto di casa Apple, potrebbe contenere un piccolo mistero. Oltre, infatti, a un aggiornamento che permetterà di installare le app direttamente nell’orologio, potrebbe giungere in futuro anche un aggiornamento in grado di attivare un sensore nascosto.

Nel cuore dell’Apple Watch si nasconderebbe infatti — non comunicato ufficialmente da Cupertino — un pulsiossimetro, ovvero un sensore deputato alla registrazione del livello di ossigeno nel sangue. Ciò emerge da un’indagine di iFixIt, che ha smontato per intero un Apple Watch, e la tesi più accreditata, al momento, è che la Apple lo abbia tenuto nascosto poiché non avrebbe ancora ricevuto l’approvazione dell’agenzia americana per la salute, l’FDA, e quindi si sarebbe vista costretta a "inibire" il sensore pur lasciandolo nell'orologio.

Da Apple, comunque, non giunge nessuna comunicazione ufficiale a riguardo. Ma certamente l’arcano sarà rivelato nel momento in cui, nell’orologio “magico” della mela morsicata, potremo leggere anche i parametri relativi all’ossigeno nel nostro sangue.

VIDEO - L’Apple Watch arriva nei negozi. Il cambio di strategia di Cupertino

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli