Appuntamento da 2 a 10 ottobre, in presenza, con Milano Wine Week

Red
·3 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 30 mar. (askanews) - Torna dal 2 al 10 ottobre 2021, la Milano Wine Week: in calendario 9 giorni di eventi in presenza,ovviamente gestiti nel pieno rispetto delle norme a tutela della sicurezza dei partecipanti, per promuovere il mondo del vino. La Milano Wine Week vuole essere infatti uno dei pilastri del rilancio che vivrà la città in autunno.

Milano Wine Week baserà la sua azione su sei assi principali: l'efficienza del sistema Milano e della sua rete di relazioni per la ripresa economica dell'intera filiera vinicola e dell'ospitalità; la penetrazione capillare nel tessuto cittadino, agevolata da un nuovo "ecosistema" tecnologico che aiuterà a connettere le centinaia di iniziative in calendario; la creazione di un grande programma di eventi; un approccio sistemico tra vino e food nella promozione dell'eccellenza italiana; la realizzazione di momenti di confronto internazionale sull'evoluzione del settore e i nuovi strumenti per affrontare i mercati; la creazione di un importante programma di promozione internazionale dedicato ai Consorzi e alle aziende.

Quest'anno la manifestazione propone un palinsesto ricco di appuntamenti che coinvolgono la città su tre aree d'azione: i momenti dedicati agli operatori di settore, gli eventi di formazione e networking e un calendario di attività per consumatori e wine lovers che invadono centinaia di location cittadine.

"Milano può dare al vino quello che ha dato alla moda e al design. Da settembre a ottobre nel capoluogo lombardo ci sarà un concentrato di eventi che può contribuire alla ripartenza del Made in Italy nel mondo. Il vino ha bisogno di Milano, per il suo valore aggiunto come capitale del commercio e vetrina internazionale che metterà insieme 11 città di sette paesi strategici per il nostro export, da New York a Shanghai - ha sottolineato il sottosegretario alle Politiche agricole alimentari e forestali Gian Marco Centinaio - Il mio auspicio è che la manifestazione di ottobre possa essere l'occasione per lanciare un messaggio di positività e che l'Italia riesca a presentarsi unita per costruire un grande progetto".

La manifestazione è stata l'unico grande evento dedicato al vino andato in scena in Italia nel 2020 e l'obiettivo dell'edizione 2021 sarà fare sistema per rilanciare il settore. "Un evento che porterà un'ondata di innovazioni per fornire insights e analisi utili al mercato sfruttando il sistema Milano degli incontri d'affari tra espositori e compratori, integrando il consumatore finale, il territorio e le persone per rilanciare l'economia, con un approccio fortemente innovativo basato sull'impiego delle nuove tecnologie per l'elaborazione di dati e prospettive per il futuro", annuncia Federico Gordini, Presidente di Milano Wine Week.

Rilancio del comparto, valorizzazione del territorio e cultura dei consumi, tra i focus della manifestazione. "Milano Wine Week sarà il primo grande evento dedicato al vino nella fase del rilancio economico. Gli occhi di tutto il mondo saranno puntati sul nostro capoluogo e siamo orgogliosi di vedere che sarà ancora una volta la Lombardia a guidare la ripresa economica del settore. - ha dichiarato Fabio Rolfi, assessore all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione Lombardia - La Regione è partner di MWW fin dalla prima edizione. La pandemia ha rivoluzionato il modo di realizzare queste iniziative, ma gli organizzatori stanno dimostrando grandi capacità nell'innovare, trasformando la crisi in opportunità".

Per offrire le opportunità commerciali e relazionali di Milano Wine Week a cantine di tutte le dimensioni, Milano Wine Week lancia Wine Business City, in programma il 3 e 4 ottobre, un innovativo evento business di due giorni che consentirà l'incontro tra aziende, operatori del settore HoReCa e del retail fisico e digitale in un periodo dell'anno fondamentale, durante il quale vengono definiti gli acquisti per l'ultimo trimestre del 2021 e il primo trimestre del 2022.