Apre al pubblico il luogo che ispirò Lennon per Strawberry Fields

Liverpool, 18 set. (askanews) - "Lascia che ti accompagni, perché sto andando proprio ai Campi di Fragole". Da qui, da questo luogo iniziava una delle canzoni iconiche dei Beatles, uscita nel febbraio 1967 come doppio singolo con "Penny Lane".

Scritta da John Lennon, Strawberry Fields Forever è considerata una delle più belle dei Fab4, con forti connotazioni surreali e psichedeliche tipiche del periodo.

"Strawberry Field" era il nome di questo luogo: un orfanotrofio dietro al quale, Lennon da piccolo andava a giocare. Sinora i visitatori si fermavano davanti al pesante cancello di ferro rosso. Ora invece il santuario musicale è aperto al pubblico, come spiega Allister Versfeld, responsabile del progetto per l'Esercito della Salvezza.

"Questo posto è diventato famoso proprio per il collegamento con Lennon: molti sapevano che lui da bambino scavalcava il cancello con i suoi amici, ed entrava".

E infatti la stessa canzone, più che la celebrazione dei viaggi del musicista a base di LSD, come qualcuno volle spiegarla, è l'espressione del desiderio di tornare bambini, senza cruda realtà, angosce e preoccupazioni. Insomma, un vero sogno.