Aprea (Fi): sdoppiamento ministero Scuola per logiche spartitorie

Pol/Arc

Roma, 28 dic. (askanews) - "Forza Italia valuta positivamente la tempestività con cui il presidente del consiglio Conte ha individuato il nuovo ministro dell'Istruzione. Esprimiamo però riserve sulla scelta di ritornare a prevedere due ministri per i settori dell'istruzione e dell'università e della ricerca. Già sperimentata in passato, questa soluzione comporta opportunità ma anche grandi rischi con riferimento all'accentuazione dell'autoreferenzialità dei sistemi formativi. Senza contare che lo sdoppiamento del dicastero sembra rispondere esclusivamente a logiche spartitorie delle due principali forze di maggioranza". Così, in una nota, la deputata di Forza Italia Valentina Aprea, responsabile del dipartimento istruzione del movimento azzurro.

"Detto questo, Forza Italia augura buon lavoro ai nuovi ministri attendendoli al banco di prova, specialmente per quanto riguarda le cause che hanno portato alle dimissioni dell'ex ministro Fioramonti", conclude.