Aprilia Tuono 660, nata per la strada

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 14 gen. (askanews) - Aprilia presenta la Tuono 660, il secondo modello basato sul nuovo motore bicilindrico frontemarcia di 660 centimetri cubici. Caratteristiche da "naked", s'ispira alla sorella più grande V4, con la quale condivide il pacchetto di controlli elettronici.

Gusto sportivo Anche la Tuono di media cilindrata è moto tendenzialmente sportiva, dotata di un ottimo valore di rapporto peso-potenza, 183 chili per 95 cavalli. La ciclistica, che sfrutta il motore come elemento integrato al telaio in alluminio pressofuso, promette una guida facile e divertente. Le sospensioni regolabili adottano un set up dedicato. Per le sue qualità dinamiche, la Tuono 660 ben si adatta ai motociclisti più giovani, disponibile anche in versione da 35 chilowatt per patenti A2.

La nuova Tuono ha un'ergonomia da uso stradale, manubrio comodo e posizione di guida più rialzata rispetto alla RS 660. La doppia carenatura adotta un'appendice aerodinamica messa a punto in galleria del vento, davanti il gruppo ottico triplo a Led è dotato di luci diurne Drl; la strumentazione è a display Tft.

Disponibile da febbraio, la Aprilia Tuono 660 si potrà scegliere fra tre diverse colorazioni, tra cui l'inedita "Acid Gold" già vista sulla RS. Costa 10.550 euro.