Arabia Saudita guida il G20 per la prima volta -2-

Ihr

Roma, 1 dic. (askanews) - "L'Arabia Saudita ha iniziato la sua presidenza del G20, che continuerà fino al vertice dei leader a Ryad il 21 e 22 novembre 2020", ha dichiarato l'agenzia saudita Spa. Il regno saudita, che succede al Giappone, è l'unico Paese arabo membro di questa organizzazione, che comprende le maggiori potenze economiche del mondo, tra cui Stati Uniti, Francia, Cina e Unione europea.

"Questa è un'opportunità unica per creare un consenso globale su questioni internazionali", ha affermato il principe ereditario Mohammed bin Salman, citato da Spa. Secondo l'uomo forte dell'Arabia Saudita, il suo Paese sarà desideroso di "proporre la visione del Medio Oriente e dell'Africa del Nord".