Arabia Saudita, Mbs fa arrestare tre membri famiglia reale

vgp

Roma, 7 mar. (askanews) - Roma, 7 mar. (askanews) - Le autorità saudite hanno arrestato tre membri della famiglia reale, secondo quanto riferito dai media statunitensi , dimostrando un rafforzamento della presa sul potere da parte del potentissimo principe ereditario Mohammed bin Salman. Il principe Ahmed ben Abdelaziz al-Saoud, fratello del re Salman, così come il nipote del monarca, il principe Mohammed ben Nayef, sono stati arrestati nelle loro case dopo essere stati accusati di tradimento, riferisce il Wall Street Journal citando fonti anonime. Il New York Times ha anche riferito degli arresti, aggiungendo che anche il fratello minore del Principe Nayef è stato arrestato.

Le autorità saudite non hanno reagito immediatamente a queste informazioni. Queste sono le misure più recenti del principe ereditario, che sta rafforzando la sua presa sul potere con l'incarcerazione di leader religiosi e militanti, nonché principi e uomini d'affari importanti. Figlio del re Salman, il principe ereditario ha anche affrontato feroci critiche internazionali dopo l'omicidio del giornalista saudita Jamal Khashoggi al consolato saudita di Istanbul nell'ottobre 2018.

Il principe Ahmed era tornato nel regno da Londra dopo lo scandalo Khashoggi, una decisione che era stata interpretata da alcuni come il desiderio di mostrare il suo sostegno alla monarchia. Nel giugno 2017, quando il principe Mohammed bin Salman è stato nominato principe ereditario, il principe Nayef era ministro dell'interno.