Aranzulla spiega come contattare una ragazza sui social: web indignato

Aranzulla come contattare ragazza

Diverse sono le persone rimaste perplesse di fronte alla nuova guida di Salvatore Aranzulla su come contattare una ragazza via Instagram. Decine gli utenti che l’hanno commentata sul suo profilo Twitter.

Aranzulla spiega come contattare una ragazza

Dettagliata e lunga la spiegazione su come interagire con delle ragazza a seconda della casistica. Il genio dell’informatica distingue infatti tra i casi in cui un utente deve trovare una ragazza sapendo o non sapendo il nome dai casi in cui deve contattarla o farsi contattare da lei.

Tra i suggerimenti figura quello di cercare tramite gli hasthag contenuti di proprio interesse per poi risalire alla persona che li ha condivisi. E dunque contattarla per conoscerla. Se invece si vuole risalire ad una determinata persona senza sapere il suo nome utente (che può essere differente dal suo vero nome), consiglia di cercarla direttamente su Google oppure di connettere Instagram a Facebook e ai propri contatti, per poter avere più chance di trovarla.

Per arrivare poi alla conoscenza, i consigli dispensati vanno da “inizia ad interagire mettendo like o rispondendo alle sue storie” a “pubblica contenuti che sai che le piacciono in modo tale che interagisca con te“.

Molti utenti del web sono insorti contro questa guida, considerandola una lezione di stalking e un manuale sessista. Diversi i follower che sono rimasti perplessi di fronte al suo approccio, da chi spera sia uno scherzo a chi lo definisce, senza mezzi termini, una cafonata. C’è poi chi ha risposto ad Aranzulla per le rime, spiegando il metodo per bloccare i profili di ragazzi “che rompono i cabbasisi“. Questo consiste nell’andare sul loro profilo, cliccare sui tre punti in alto a destra e da lì procedere al blocco.