Arbitro 18enne aggredito a fine partita, in ospedale

·1 minuto per la lettura

Arbitro finisce in ospedale dopo esser stato preso a pugni da alcuni tesserati della società di casa allo stadio Picasso di Quiliano, al termine della sfida tra Quiliano-Valleggia e Campese, valida per il campionato di Prima Categoria. La vittima è Mehmet Akif Kartal, 18enne arbitro della sezione di Imperia. Nell'ultimo di sei minuti di recupero, dopo il gol del 3-3 definitivo siglato dalla squadra ospite, si è scatenata la furia di alcuni tesserati del club savonese, che hanno aggredito il giovane direttore di gara. Sul posto sono dovuti intervenire i carabinieri per ristabilire l’ordine, mentre Mehmet Akif Kartal è stato trasportato in ospedale per ricevere medicazioni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli