Arcelor, M5S: su bond Lega attendiamo spiegazioni oltre che querele

Red/Cro/Bla

Roma, 9 nov. (askanews) - Nuovo duro post oggi sul blog del Movimento 5 Stelle a proposito della vicenda dei 300 mila euro di bond investiti dalla Lega in Arcelor Mittal. Salvini "sperava che la notizia passasse sotto silenzio" e "come al solito ha evitato di fornire spiegazioni" e anzi "ha deciso di querelare noi e tutti quelli che hanno sollevato questo caso", scrivono i cinquestelle.

Sulla giustificazione data da "una fonte qualificata" che "quell'operazione era stata fatta dalla Lega e non da Salvini personalmente" il commento è sarcastico: "come se questo lo sgravasse completamente da qualunque responsabilità o attinenza con la questione, come se Salvini e la Lega fossero due cose ben distinte che ogni tanto si incrociano così, per caso".

"Perché - chiedono i cinquestelle - un partito, che dovrebbe rispondere a criteri etici di altissimo profilo, usa i soldi dei suoi iscritti e sostenitori, per azioni di questo tipo, agendo come una qualunque finanziaria? Attendiamo fiduciosi che, oltre alle querele arrivino, anche delle spiegazioni".