Archibald, morte avvolta nel mistero

Robert Archibald è morto a neanche 40 anni (li avrebbe compiuti a marzo) per cause ancora sconosciute. E’ stato il primo scozzese a entrare nella Nba e per una stagione ha giocato anche in Italia, a Pesaro, nella stagione 2004/2005.

Centro dotato di buona tecnica, figlio d’arte, seconda scelta dei Memphis Grizzlies nel 2002, ha giocato nell’Nba dal 2002 al 2004 senza però mai brillare in maniera con Grizzlies, Phoenix Suns, Orlando Magic e Toronto Raptors.

Chiusa la parentesi marchigiana ha giocato con Joventut Badalona e Malaga prima di concludere la carriera a Saragozza. Viveva negli Stati Uniti, dove è avvenuto il decesso.