**Architetti: è morto Francesco Trabucco, designer innovatore degli elettrodomestici** (2)

·1 minuto per la lettura
**Architetti: è morto Francesco Trabucco, designer innovatore degli elettrodomestici** (2)
**Architetti: è morto Francesco Trabucco, designer innovatore degli elettrodomestici** (2)

(Adnkronos) – Nel 1997 Trabucco fondò una nuova società (FT&A) e, pur continuando nell'attività di progettazione, si dedicò intensamente al lavoro della formazione presso il Politecnico di Milano, dove era entrato nel 1987. Collaborò all'istituzione di una facoltà autonoma dedicata all'insegnamento del design, dove fu poi direttore dei laboratori di ricerca Space Lab e Product Usability Lab, presidente del Corso di laurea magistrale Design & Engineering e, dal 2009, coordinatore del corso di Dottorato di ricerca in Design, che aveva fondato. Era inoltre membro del consiglio d'amministrazione della Fondazione Politecnico di Milano.

Trabucco fece parte del Comitato Scientifico della Triennale di Milano dal 1996 al 2000 e per due volte fu curatore della sezione italiana dell'esposizione. Tra le numerose pubblicazioni i recenti volumi "Design" (Bollati Boringhieri, 2015), in cui Trabucco commenta i rapporti tra design e tempo e gli aspetti più spiccatamente intellettuali della professione e, con Paolo Ricci, "Design vs economia" (Franco Angeli, 2017) dedicato ai contatti, nella teoria e nell'esperienza professionale, tra le due discipline.

Ancora prima di laurearsi nel 1969 quando era al quinto anno di architettura, Trabucco iniziò ad interessarsi alla lavorazione dell'acciaio che lo portò a realizzare Blitz per Stilnovo. Blitz non era semplicemente una lampada da tavola ma racchiudeva già i concetti fondamentali di quella che sarebbe stata la filosofia di Trabucco: il concetto chiave era quello di "sprecare il meno possibile". Codiceicona nel 2018 ha deciso di rieditare Blitz, come tributo a uno dei più importanti designer mondiali.