Arcuri: su Immuni risultati inaspettati, totalmente sicura

Sav

Roma, 4 giu. (askanews) - "In due giorni 1 milione e 150 mila italiani hanno scaricato la app Immuni: sono risultati molto confortanti e in qualche misura inaspettati. E' un ulteriore segno, se mai servisse, della responsabilit e della solidariet dei nostri cittadini". Lo ha detto il commissario all'emergenza coronavirus Domenico Arcuri, in una conferenza stampa alla Protezione civile.

"Da luned - ha ricordato - la app entrer a pieno regime nelle Regioni pilota e dalla settimana successiva in tutta Italia. Ribadisco che la app anonima, non consente la geolocalizzazione, totalmente sotto il controllo italiano, i dati anonimi sono nella disponibilit di un'infrastruttura gestita e posseduta da un'azienda interamente di propriet dello Stato".

L'applicazione da due giorni e mezzo in fase di introduzione e sperimentazione: la sperimentazione serve proprio a fare in modo che possa giungere nel modo pi semplice a conseguire l'obiettivo, che il numero massimo di italiani che la usa contemporaneamente, indipendentemente dai device".

"Quanto alle problematiche legate alla privacy e alla sicurezza dei dati, la app soddisfa la totalit delle normative sia italiane che europee, dalla privacy alla sicurezza. Abbiamo considerato questi due aspetti come fondamentali e pregiudiziali, qualche volta anche a detrimento delle performance della app: bisognava che fosse totalmente anonima e i dati sono conservati in mani sicure e cos ", ha concluso Arcuri.