Argentina, presidente Fernandez termina tour europeo, auspica rapido accordo con Fmi

·1 minuto per la lettura
Il presidente argentino Alberto Fernandez a Parigi

BUENOS AIRES (Reuters) - Il presidente argentino Alberto Fernandez ha dichiarato di voler raggiungere il prima possibile un accordo con il Fondo Monetario Internazionale dopo un incontro con la numero uno del fondo Kristalina Georgieva, ma ha avvisato che non deve danneggiare i cittadini argentini.

Fernandez, che ha incontrato Georgieva a Roma, sta concludendo un tour europeo che lo ha visto cercare supporto per il suo paese nelle trattative relative a un accordo cruciale con l'Fmi e per ritardare i pagamenti del debito contratto con i paesi del club di Parigi.

"L'obiettivo è raggiungere un accordo il prima possibile, ma non possiamo prendere in considerazione un accordo che richieda maggiori sforzi al popolo argentino", ha detto Fernandez al termine dell'incontro.

"È stato un incontro costruttivo, durante il quale ho insistito sulle mie proposte che riguardano l'estensione delle scadenze e la comprensione che il mondo sta vivendo un momento unico che... deve essere preso in considerazione".

L'Argentina vorrebbe rinegoziare circa 45 miliardi di dollari di pagamenti all'Fmi, dopo che l'accordo record siglato nel 2018 non è riuscito a portare lo Stato sudamericano fuori da una crisi economica che si è aggravata ulteriormente con l'insorgere del coronavirus.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi)