##Argentina a presidenziali domenica tra povertà e crisi economica -3-

Dmo

Roma, 21 ott. (askanews) - In Argentina in base alla Costituzione il voto è obbligatorio dai 16 anni e chi non esprime la sua preferenza è sanzionato.

Alle primarie di agosto Frente de todos, con Fernandez presidente e Cristina Fernández de Kirchner per il posto di vice ha raccolto il 49,49% dei voti. Il programma di Fernandez è improntato sul sociale, con un piano ad hoc contro la povertà, una rinegoziazione del debito a partire dal maxi prestito di oltre 56 miliardi di dollari ottenuto dal Fmi.(Segue)