Arianespace lancera’ il satellite GSAT-24 per NSIL con Ariane 5

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 4 ott. (askanews) - NewSpace India Limited (NSIL) ha affidato ad Arianespace il lancio del suo satellite per telecomunicazioni GSAT-24. Il lancio di GSAT-24 è previsto nel primo trimestre del 2022, dal Centro spaziale della Guiana, lo spazioporto europeo di Kourou, nella Guyana francese, in una delle sette missioni Ariane 5 rimaste da eseguire con il lanciatore per carichi pesanti.

Questo satellite in banda Ku è un satellite per comunicazioni di 4 tonnellate, costruito dall'Indian Space Research Organisation (ISRO), e verrà posizionato in trasferimento in orbita geostazionaria (GTO). Una volta in orbita, GSAT-24, verrà utilizzato per fornire servizi televisivi, di telecomunicazione e di trasmissione di alta qualità. Il satellite GSAT-24 è la "1st Demand Driven communication satellite mission" intrapresa da NSIL.

"Siamo lieti che NSIL, per la prima volta dalla sua creazione nel marzo 2019, abbia affidato ad Ariane 5 un nuovo satellite GEO da consegnare" - ha dichiarato Stéphane Israël, CEO di Arianespace - "Questo contratto è una nuova pietra miliare nella partnership di lunga durata che collega Arianespace all'India e alla sua agenzia spaziale ISRO, iniziata nel 1981 con il nostro primo successo congiunto: il satellite APPLE, lanciato su un Ariane 1. Abbiamo operato con orgoglio 24 lanci per l'India, continuamente e con successo supportando le sue istituzioni, le imprese e le esigenze della popolazione e siamo entusiasti di vedere questo prossimo lancio consolidare la nostra relazione, che è in entrambe le direzioni, avendo anche i lanciatori indiani messo in satelliti europei".

NSIL, costituita nel marzo 2019, è una Central Public Sector Enterprise (CPSE), sotto il Dipartimento dello Spazio (DOS) ed è il braccio commerciale di ISRO. Nell'ambito delle "Riforme spaziali" annunciate dal governo indiano nel giugno 2020, NSIL ha ricevuto l'incarico di intraprendere missioni satellitari operative su un modello "Demand Driven", in cui NSIL ha la responsabilità di costruire, lanciare, possedere e gestire il satellite e fornire servizi al cliente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli