Ariel Hipercar: l’auto elettrica da 1.180 cv con il turbo range extender

(Adnkronos) - Ariel Hipercar è un’auto elettrica con prestazioni da primato. Saranno commercializzata entro la fine del 2023, un veicolo a zero emissioni da oltre 1.100 cavalli.

Raggiunge le 100 miglia con partenza da fermo (160 km/h) in soli 4,4 secondi, nonostante la presenza di unità completamente elettriche, la nuova Ariel Hipercar utilizza una turbina come range extender.

Quattro motori elettrici, ciascuno eroga 295 cavalli, un pacco batteria da 62 kWh collocato sotto il pavimento, una due posti secchi con una carrozzeria dal look originale e con un telaio spaceframe di provenienza dalla Atom.

Ha prestazioni, in accelerazione, del tutto simili a quella della potentissima Bugatti Chiron, merito di una coppia motrice ragguardevole, ben 1.800 Nm. La trazione è integrale, l’enorme potenza a disposizione viene scaricata sull’asfalto da grossi pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2, a richiesta sarà disponibile anche una più “tranquilla” variante a trazione anteriore da 598 cavalli per 900 Nm di coppia massima.

Il pacco batteria da 62 kWh ha un’alimentazione da 800 Volt, l’autonomia della Hipercar è di poco più di 240 km nel ciclo WLTP.

Particolare di questa vettura, al di fuori della sua estetica e prestazioni, è la presenza di una turbina firmata Cosworth, dal peso inferiore ai 50 kg, capace di sprigionare una potenza massima di 48 cavalli, si tratta del range extender più compatto e leggero di qualsiasi altro veicolo elettrico.

La trazione integrale, la presenza di quattro motori elettrici e persino l’aria condizionata hanno fatto inevitabilmente aumentare il peso, se una Atom pesa poco meno di 600 kg, la Hipercar ferma l’ago della bilancia a 1.546 kg.