Arisa in crisi totale: "Ho ripreso 13 kg", lo sfogo social che fa preoccupare

Arisa, la dieta finisce male e riprende 13 kg: lo sfogo social

La sincerità che contraddistingue Arisa è disarmante: su Instagram ha sempre raccontato di sé e della sua vita senza alcun filtro e così ha fatto qualche giorno fa anche se ciò che aveva da dire è stato piuttosto forte, intenso e per certi versi triste. La cantante ha infatti ammesso che in questo periodo ha difficoltà a portare avanti una dieta per perdere peso, non riesce a scrivere perché si sente bloccata e ha paura della gente.

Il lungo sfogo social inizia con una riflessione: “Tutti ti dicono “sii sempre te stesso”. Ma tu sai sempre chi sei?” si è chiesta la cantante 37enne.

“Io esagero sempre in una cosa sola, poi mollo per sfinimento. Un esempio? La dieta. Ci sono lunghi periodi in cui pur di vedermi bella fuori ed essere soddisfatta della mia femminilità mantengo un regime alimentare impeccabile”.

LEGGI ANCHE: >> Arisa e quel disturbo che la ossessiona da troppo tempo: ecco perché è costretta a farlo così spesso

E ancora: “Se cresci in un posto dove ogni giorno benedici il cibo non puoi dimenticartene così, perché serve entrare in un jeans”. Arisa ha anche confessato di aver ripreso in pochissimo tempo i 13 kg che aveva perso in 2 mesi di dieta strettissima:

“Il giorno stesso in cui la bilancia segna 53 chili, dopo mesi e mesi di regime, parte il primo pacco di biscotti, poi una pizza ci sta, e anche una birra. L’anno scorso, nel giro di due mesi (ottobre-novembre)  sono riuscita a guadagnare 13 chili”. Poi ha concluso: “Sono la Bridget Jones della cyclette”.

https://www.instagram.com/p/By7ickjCKDy/

Arisa e l’effetto yo-yo, i passi da compiere per evitarlo

All’origine dell’effetto yo-yo (o a fisarmonica) c’è sempre una dieta troppo privativa e severa, dunque le cause possono essere di doppia natura: sia fisiologiche che – ovviamente – anche psicologiche. Dopo un regime alimentare estremo o squilibrato, quando si ricomincia a mangiare normalmente, il metabolismo subisce una sorta di shock, rallenta e quindi riprendiamo peso più in fretta. Inoltre anche la flora batterica intestinale non si adatta facilmente ai cambi di alimentazione scatenando infiammazioni e danni metabolici. Senza contare la funzione degli ormoni, come la leptina che regola il senso di fame.

LEGGI ANCHE: >> Perde 13 kg in 6 settimane con un trucchetto da 5 minuti al giorno: ecco come ha fatto 

Per combattere l’effetto yo-yo bisogna evitare diete estreme e adottare un regime alimentare che ci faccia perdere peso in modo graduale, che sia equilibrato e completo. La dieta deve essere considerata uno stile di vita piuttosto che una punizione. Inoltre bisogna imparare a controllare la cosiddetta “fame emotiva”: per far passare l’ossessione di sgarrare, meglio concentrarsi su altro come un libro, una passeggiata o una telefonata alle amiche.

Foto@Kikapress