Arisa: “Non mi faccio crescere i capelli perchè me li strappo”

arisa

Se ci si ferma a pensare a tutti i look che ha cambiato negli anni la cantante Arisa, c’è qualcosa che non ha mai cambiato. Non più di tanto. Si tratta dei suoi capelli. Non tanto per quanto riguarda la colorazione. Quella che non cambia più di tanto è la lunghezza. Ai fans questo non è di certo sfuggito. Così la cantante ha voluto fare una vera e propria confessione spiegando che non si fa crescere i capelli per un motivo ben preciso. Non è una questione di moda o di look. Si tratta di una motivazione decisamente più seria e, forse, a tratti anche un po’ preoccupante.

Aria e la confessione sui capelli

Praticamente tutti conoscono Arisa. E tanti italiani sanno che il nome d’arte scelto da Rosalba Pippa, ha una storia particolare alle spalle. Si tratta infatti di un acronimo. La prima lettera è presa dal nome Antonio, quello di suo padre. La seconda dal suo nome, Rosalba. Lei ha due sorelle, Isabella e Sabrina, da cui ha mutuato la terza e la quarta lettera del nome d’arte. Non può di certo mancare anche l’omaggio alla madre Assunta con la finale del nome Arisa dedicata a lei. Qualcosa di originale. Come è sempre stata originale anche la cantante.

Classe 1982, Rosalba Pippa comincia a partecipare a concorsi canori a 4 anni. Si diploma, lavora come cameriera, parrucchiera, colf e persino estetista e baby sitter. Trova impiego anche come cantante di piano bar. E poi arriva Sanremo. Che vince nelle ‘Nuove Proposte’, grazie anche al duetto con la leggenda Lelio Luttazzi. Da lì la cantante non si è più fermata, tra musica e televisione. Impossibile dimenticare il look di quel Sanremo 2009 con caschetto e occhialoni neri. Di look poi ne ha cambiati diversi, ma sempre con i capelli corti.

La spiegazione su Instagram

Arisa è una tra le cantanti italiane con il maggior seguito sui social, che usa molto. E così si è trovata a parlare con i followers nelle storie di Instagram chiedendosi se fosse giunto il momento di farsi crescere i capelli o no. Da qui ha anche spiegato come mai li ha sempre tenuti piuttosto corti. Lei soffre di un disturbo ossessivo compulsivo. Ha un nome specifico e si chiama tricotillomania. Si manifesta soprattutto quando una persona è sotto stress. E le occasioni in cui lei si trova sotto stress sono decisamente tante.

Il problema della cantante è che quando si sente i capelli un po’ più lunghi del solito “me li stacco senza accorgermene. Ecco perché non me li faccio mai crescere”. Il suo disturbo porta a strapparsi sia i capelli che le ciglia. Nel caso degli uomini anche barba e baffi. Forse quindi è meglio che eviti di far crescere la chioma. Potrebbe giocare con le parrucche, che negli ultimi tempi vanno molto di moda e permettono di cambiare taglio, colore e lunghezza dei capelli ogni volta che si vuole, senza rovinare i propri. Ha rilanciato la moda qualche tempo fa Ilary Blasi, ma anche molte altre donne dello spettacolo l’hanno seguita. Anche solo per qualche scatto su Instagram, come Nina Moric.