Armando Incarnato, video in moto a 240 km orari: scoppia la polemica

Incarnato moto 240 km
Incarnato moto 240 km

Armando Incarnato, cavaliere del trono Over di Uomini e Donne, sta facendo parecchio discutere. Il simpatico napoletano ha condiviso su Instagram un video in cui lo si vede sfrecciare in moto a 240 km. Le critiche lo sommergono.

Armando Incarnato in moto a 240 km: il video

Ennesima impresa da parte di Armando Incarnato, ma questa volta le conquiste amorose non c’entrano nulla. Il cavaliere del trono Over di Uomini e Donne ha condiviso un video su Instagram in cui lo si vede sfrecciare in moto a 240 km orari, sulle note del brano Silence dei Delerium in duetto con Sarah McLachlan. Per registrare il filmato, il simpatico napoletano stacca più volte le mani dallo sterzo, anche per fare un cuore in direzione della telecamera dello smartphone. A didascalia della condivisione social, Armando ha aggiunto hashtag che richiamano l’estate e la libertà.

Il video di Incarnato scatena le polemiche

Armando Incarnato, molto probabilmente, ha condiviso il filmato senza pensare alle conseguenze. Un comportamento irresponsabile e, ad essere sinceri, del tutto illegale. Tralasciando il fatto che non è concesso guidare manovrando un cellulare, il limite di velocità stabilito dal codice stradale italiano è stato superato e non di poco. Pertanto, la polemica è esplosa in un lampo ed era anche prevedibile.

Le critiche dei fan

Al video condiviso da Incarnato sono arrivate critiche come se non ci fosse un domani. Si legge: “Sei la vergogna dei napoletani” oppure “Bravo co****ne poi ammazzi la gente che magari va al lavoro o in vacanza Si proprio tonto” o ancora “Armando sai che ti stimo e ti difendo sempre… Stavolta non approvo, cancella il video che è diseducativo… Poi la moto ti consente di farlo, ma tienilo per te… E chi ti scrive è stata una motociclista“. Armando non ha potuto fare altro che limitare i commenti al filmato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli