Armeni, Erdogan agli Usa: vostra storia "è piena di genocidi"

Fth

Roma, 30 ott. (askanews) - "Un paese, la cui storia è piena di genocidi, schiavitù, sfruttamento, non ha il diritto di dire qualcosa alla Turchia e di dare lezioni alla Turchia". Così il presidente turco Recep Tayyip Erdogan in risposta alla risoluzione approvata ieri dalla Camera dei rappresentanti americana che riconosce "il genocidio armeno".

Il presidente turco ha anche criticato l'amministrazione degli Stati Uniti per aver definito "terroristi" le milizie jihadiste siriane appoggiate dalla Turchia: "Sono proprietari di questa terra (Siria) e la stanno difendendo. Come si possono chiamare terroristi?".(Segue)