Armenia-Azerbaigian: per ora regge il nuovo cessate il fuoco, in vigore da mercoledì sera

La ripresa delle ostilità tra armeni e azeri, in due giorni di bombardamenti, è costata 155 vittime. Il nodo è sempre il controllo della regione del Nagorno-Karabakh, territorio dell'Azerbaigian con popolazione a maggioranza armena