Armenia-Azerbaijan, violato il cessato il fuoco. Nuovi scontri e salgono le vittime tra i soldati

Baku e Yerevan si accusano a vicenda. Mosca, che ha fatto da mediatrice nel conflitto mai sopito sulla regione del Nagorno-Karabakh, ha invitato i due Paesi ad evitare un “ulteriore peggioramento della situazione