Armenia, premier: non c' alternativa a negoziati con Azerbaigian

Fco
·1 minuto per la lettura

Roma, 17 lug. (askanews) - Non ci sono alternative a negoziati pacifici con l'Azerbaigian per risolvere il conflitto al confine. Lo ha riconosciuto il primo ministro dell'Armenia, Nikol Pashinyan. Baku e Yerevan sono impegnati in uno scontro armato da domenica: si accusano a vicenda di aver aperto il fuoco. Finora l'Armenia ha ufficializzato quattro morti e decine di feriti a causa degli scontri. "Non esiste una soluzione bellica al conflitto, e non esiste alternativa per negoziati pacifici, questo serve gli interessi di tutti i popoli che vivono nella nostra regione", ha detto Pashinyan in una riunione allargata del consiglio intergovernativo dell'Unione economica eurasiatica a Minsk.