Arrestate 7 persone per la tragedia nella discoteca di Corinaldo

Arrestate 7 persone per la tragedia nella discoteca di Corinaldo

Milano, 3 ago. (askanews) – Sette persone sono state arrestate per la tragedia nella discoteca di Corinaldo, provincia di Ancona, dove l’8 dicembre scorso morirono sei persone. Sei di loro sono ragazzi tra i 19 e i 22 anni accusati di omicidio preterintenzionale, il settimo è un ricettatore; tutti, secondo i carabinieri del comando provinciale di Ancona che li hanno arrestati, fanno parte di un gruppo criminale modenese dedito a furti con strappo o rapine all’interno di numerose discoteche del centro e nord Italia.

Per questo la notte dell’8 dicembre poco prima del concerto di Sferaebbasta alla Lanterna Azzurra, avrebbero spruzzato spray al peperoncino, scatenando il panico e una fuga incontrollata durante la quale crollò un piccolo ponte che conduceva all’esterno del locale. Morirono schiacciati 5 ragazzi e ragazze fra i 14 e i 16 anni e una donna di 39.