Arrestate due persone con l'accusa di aver derubato una donna anziana

·2 minuto per la lettura
Torino furto borsa anziana
Torino furto borsa anziana

Avevano provato a prelevare da un bancomat appartenuto ad una donna venendo tuttavia arrestati. È accaduto a Torino dove la Polizia ha messo in stato di arresto due persone che sono state accusate di aver derubato la borsa della donna, che oltre al bancomat avrebbe contenuto anche alcuni oggetti di valore.

Torino furto borsa anziana, i dettagli

Gli autori del raggiro – si apprende – sarebbero un 37enne e una 56enne che sono stati messi in stato di arresto grazie al tempestivo intervento degli agenti. I due avevano portato via materialmente la borsetta dopo aver distratto la vittima mentre si trovavano in via Salbertrand nella mattinata di lunedì 20 dicembre.

La coppia che sarebbe accusata di una serie di furti simili, si sarebbe poi diretta verso un noto sportello bancario dopo aver gettato la borsetta della donna. Lì uno dei due è stato fermato dalla Polizia non appena ha inserito la tessera. Arrestata anche la complice che si trovava fuori dalla banca. Sono stati poi sequestrati 18mila euro durante le operazioni di perquisizione.

Torino furto borsa anziana, i precedenti

Questo sarebbe solo uno dei molti episodi di furto che sarebbe avvenuto a Torino nell’ultimo periodo. Stando a quanto si apprende, nelle passate settimane i Carabinieri del capoluogo piemontese avevano emesso un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un 34enne appartenente ad una banda accusata di aver commesso una serie di furti di bancomat e carte appartenute ad anziani. I componenti sono stati a loro volta identificati.

Torino furto borsa anziana, come agiva la banda

La banda solitamente agiva con lo stesso modus operandi: un uomo fingeva di attendere il proprio turno dietro al malcapitato cercando di leggere il pin segreto, mentre una complice faceva da diversivo gettando a terra una banconota. Proprio mentre la vittima si chinava a raccogliere il denaro l’uomo provvedeva a sostituire il bancomat con uno simile.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli