Arrestato 1727Wrldstar con l'accusa di maltrattamenti e droga: cosa è successo

·1 minuto per la lettura
Arrestato il rapper Fratellì, avrebbe aggredito la compagna
Arrestato il rapper Fratellì, avrebbe aggredito la compagna

Il noto rapper e influencer romano, Algero Corretini, noto sui social come “Fratellì“, è stato arrestato dai carabinieri con le accuse di maltrattamenti, lesioni e droga. A dare l’allarme è stata la sua compagna. Ecco cosa è successo.

Arrestato il rapper Fratellì

Il rapper 1727Wrldstar è stato di recente accusato con l’accusa di maltrattamenti e lesioni nei confronti della compagna. Diventato famoso per la sua frase: “Ho preso il muro, Fratellì”, venerdì scorso è stato raggiunto dai carabinieri di Ponte Galeria dopo la segnalazione della fidanzata. Quest’ultima, dopo essere rimasta vittima di un’aggressione avrebbe chiesto aiuto alla madre. La donna, a sua volta, avrebbe immediatamente chiamato le forze dell’ordine.

A quanto pare al culmine di una lite il rapper avrebbe aggredito la compagna, usando anche una mazza per picchiarla. La ragazza avrebbe così riportato la frattura di diverse costole, un trauma cranico e la perforazione di un timpano, oltre a ferite al volto e al corpo con prognosi di 30 giorni. Secondo gli inquirenti, molto probabilmente non si è trattato di un episodio isolato, anche se la giovane non avrebbe mai sporto in precedenza denuncia. Ma non solo, i militare avrebbero anche perquisito l’appartamento, trovando al suo interno droga, sostanze anabolizzanti e il timbro di un medico utilizzato per falsificare ricette di medicinali. Proprio per questo motivo a carico del rapper ci sarebbe anche l’accusa di ricettazione di un timbro medico, droga e anabolizzanti.