Arrestato 40enne: aveva colpito un uomo per motivi economici ad Acilia

colpo pistola

Lo scorso venerdì 13 settembre 2019 la città di Acilia diventava scenario di un agguato avvenuto sotto gli occhi di decine e decine di testimoni increduli. In Via Francesco Ingoli, coi negozi ancora aperti e la gente occupata a fare acquisti, il 53enne E.L veniva colpito a una gamba. Un colpo di pistola arrivato come un fulmine a ciel sereno, proprio davanti a una sala giochi. Il fautore è stato arrestato: si tratta di un uomo 40enne.

Arrestato 40enne ad Acilia

Il 40enne che ha ferito a una gamba un uomo di 53 anni ad Acilia, è stato rintracciato grazie alle numerose testimonianze e ai filmati delle telecamere dei negozi della zona. Hanno catturato immagini più che preziose, come hanno dichiarato le forze dell’ordine. Il giorno dell’agguato, l’uomo di 53 anni venne portato immediatamente all’ospedale Grassi di Ostia. Pare che la vicenda sia arrivata a un punto così critico per via di motivazioni per lo più economiche. Dalle indagini si presume che si tratti di un prestito di denaro.

E’ molto probabile dunque che l’agguato abbia come motivazione unica una sorta di vendetta personale da esaudire. Un uomo di 40 anni ha quindi pensato bene di ferire, con una pistola, un 53enne davanti a una sala giochi in Via Francesco Ingoli ad Acilia. Dopo le cure mediche, anche il ferito ha contribuito a fornire agli investigatori informazioni preziose e necessarie a ricostruire la dinamica dei fatti. E’ probabile che la sparatoria sia avvenuta per motivi personali, anzi, più precisamente per motivi economici. Intanto si attendono ulteriori sviluppi del caso.