Arrestato il nipote di Meghan, aveva coltello a serramanico

Adx/Int9

Roma, 22 mag. (askanews) - Nemmeno il tempo di sposarsi che Meghan Markle ha i suoi primi grattacapi da principessa a causa della sua problematica famiglia. Tyler Dooley, figlio del fratellastro di Meghan, colui il quale aveva scritto una lettera aperta al principe invitandolo a non sposare Meghan, è stato arrestato a Londra per il possesso di un coltello a serramanico. Secondo il Sun, il venticinquenne ragazzo non era stato invitato alle nozze ma, nonostante ciò, aveva deciso di patire ugualmente. Entrando in una discoteca è stato fermato e pare abbia risposto: "Non voglio attaccare nessuno, ce l'ho per protezione perché Donald Trump ha detto che Londra è ormai una zona di guerra". Poi ha provato a divincolarsi e scappare ma è stato consegnato alla polizia. Tyler vive in Oregon e fa il produttore di marijuana a scopo ricreativo. Di recente aveva annunciato di aver creato una tipologia di cannabis a cui aveva dato il nome di Meghan.