Arrestato maestro di arti marziali che obbligava gli allievi ad avere rapporti di gruppo

·1 minuto per la lettura
Arti marziali
Arti marziali

Un maestro di arti marziali era diventato un vero e prorpio “santone” e consulente per i suoi allievi e le loro famiglie. Grazie al suo carisma, il maestro riusciva a convincere le persone a partecipare a delle vere e proprie orge.

Il maestro di arti marziali che obbligava gli allievi ad avere rapporti di gruppo

Non solo gli allievi, ma anche il maestro e la moglie spesso prendevano parte al sesso di gruppo con gli allievi. Alcune donne che si allenavano con lui hanno ammesso di aver subito anche delle violenze sessuali. Essendo un maestro di arti marziali, il 52enne della provincia di Brescia, sfruttava il suo carisma per creare una sorta di dipendenza nei suoi allievi, constringedoli a prendere parte alle orge. La sua palestra è sotto sequestro e il maestro è agli arresti domicialiri.

Gli altri reati del maestro di arti marziali e i suoi complici

Insieme al 52enne è finita in manette anche la moglie in quanto complice dei reati del marito. Il maestro, oltre al reato di violenza sessuale, ha l’aggravante di aver praticato agopuntura senza avere alcun titolo e di aver procurato dei faramci anoressizzanti, illegali in Italia, ai suoi allievi. Il motivo? Questi farmaci avrebbero migliorato le prestazioni sessuali. A questa lista di reati si aggiunge anche un reato finanziario, commesso insieme ad un broker di 53 anni. Come riporta TgCom24, il maestro avrebbe convinto le famiglie dei suoi allievi ad investire molti soldi tramite questo broker con la promessa di ricevere dei rendite mensili. Peccato però che nessuno degli investitori ha mai visto un centesimo dal momento del deposito.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli