“Arrestato Matteo Messina Denaro”: turista inglese scambiato per il boss mafioso

·1 minuto per la lettura
Getty
Getty

La polizia olandese, su indicazione della magistratura italiana, ha arrestato un uomo che credeva essere il boss latitante di Cosa nostra, Matteo Messina Denaro. Il blitz in un ristorante dell’Aia si è invece concluso con un imbarazzante scambio di persona.

Come riporta la Repubblica, la Procura di Trento aveva segnalato alla polizia olandese la presenza del boss mafioso ricercato dal 1993, nel ristorante Het Pleidooi, all'Aia.

GUARDA ANCHE: Messina Denaro, beni per 250mila euro confiscati al cognato

Eppure quell’uomo arrestato era un turista inglese, un certo Mark L. di Liverpool, in viaggio con il figlio in Olanda per assistere al Gran Premio di Formula 1. A confermare lo scambio di persona è stato il test del dna al quale l’uomo ha deciso di sottoporsi.

GUARDA ANCHE: Messina Denaro, il blitz della polizia

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli