Arrestato a Napoli un armeno accusato di aver ucciso un iracheno a Roma

·1 minuto per la lettura

AGI - I poliziotti della Squadra Mobile di Roma hanno arrestato un armeno di 26 anni accusato di aver ucciso a coltellate un 41enne iracheno l'altro ieri alle 22 davanti all'Apple Store di piazzale Appio, a Roma.

L'uomo, che non ha precedenti penali, è stato arrestato a Napoli, dove era fuggito dopo l'omicidio. 

L'iracheno è stato trovato sgozzato, con un coltello piantato nella nuca, e in un lago di sangue, ieri alle 22 davanti all'Apple Store.  

Sul posto sono intervenuti i poliziotti della Squadra Mobile di Roma che acquisiranno le immagini delle telecamere di videosorveglianza del negozio. 

 I poliziotti stanno anche ascoltando diverse persone che potrebbero aver assistito alla lite che ha portato all'omicidio. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli