Arrestato per aver accoltellato l'amico dopo una cena

Accoltella amico
Accoltella amico

Un uomo di 55 anni è stato arrestato per aver accoltellato un amico di 48 anni, dopo una cena. Le pugnalate sono state talmente profonde e feroci da fargli uscire fuori l’intestino.

Accoltella l’amico fino a fargli fuoriuscire l’intestino dopo una cena: arrestato

Una serata tra amici finita in una terribile tragedia. Dopo una forte discussione scoppiata per futili motivi, un uomo di 48 anni è stato pugnalato con un coltello da cucina, riportando delle ferite all’addome molto gravi, tanto da causare la fuoriuscita dell’intestino. Poche ore dopo è stato arrestato l’amico di 55 anni, che lo ha colpito. Secondo la ricostruzione, i due uomini si trovavano in un appartamento a Seveso, in provincia di Monza e Brianza, quando avrebbero abusato di bevande alcoliche. Tra i due è poi scoppiata una forte lite, finita in tragedia. La ferita all’addome è stata causata da un coltello da cucina lungo 34 cm. Una ferita di 12 centimetri e larga 7 cm, con fuoriuscita di una porzione dell’intestino.

Accoltella l’amico: soccorsi e arresto

Sul posto, oltre ai carabinieri, sono intervenuti anche i soccorritori del 118, che hanno soccorso la vittima e l’hanno portata al pronto soccorso dell’ospedale San Gerardo di Monza, in codice rosso. L’uomo è stato ricoverato in prognosi riservata nel reparto chirurgia, dopo essere stato sottoposto a un intervento. Non è ancora fuori pericolo. La vittima è un 48enne senza fissa dimora, celibe, disoccupato e incensurato. L’amico 55enne è stato arrestato. Si tratta di un uomo brianzolo, celibe, nullafacente e pluripregiudicato per reati contro la persona. Si trova nel carcere di Monza.