Arrestato un 47enne a Palermo per tentata estorsione

Xpa

Palermo, 14 gen. (askanews) - I carabinieri di Bagheria hanno arrestato un 47enne di Misilmeri per una tentata estorsione ai danni di un ragazzo di 20 anni. Il giovane, navigando su un sito d'incontri, ha contattato l'inserzionista di uno degli annunci, apparentemente in uso ad una donna, al fine di concordare una prestazione sessuale a pagamento.

Il 20enne, appurato che l'utenza contattata era in verità in uso ad un uomo, ha deciso di disdire l'incontro e di interrompere ogni comunicazione.

Nonostante ciò, tramite dei messaggi vocali, veniva minacciato dal 47enne con la minaccia che, se non avesse pagato la somma di 45 euro, avrebbe reso pubblico il suo numero di telefono sullo stesso sito d'incontri.

Poco dopo la mezzanotte, a Misilmeri (Pa), i carabinieri hanno bloccato l'uomo prima di ricevere la somma di denaro da parte della vittima, e lo hanno tratto in arresto.