Vittorio Cecchi Gori arrestato: l’ex patron della Fiorentina dovrà scontare 8 anni

vittorio cecchi gori arrestato

I carabinieri del Nucleo Investigativo hanno notificato a Vittorio Cecchi Gori un ordine di esecuzione per la carcerazione: l’ex patron della Fiorentina è stato arrestato. Da quanto si apprende, inoltre, l’ordine è stato emesso dalla Procura Generale della Corte d’Appello di Roma. Gori deve scontare il carcere per 8 anni, 5 mesi e 26 giorni. I reati contestati sono finanziari, tra cui una bancarotta fraudolenta. Al momento si trova a Rebibbia.

Vittorio Cecchi Gori arrestato

I carabinieri si sono presentati nella serata di venerdì 28 febbraio da Vittorio Cecchi Gori, che è stato arrestato con le accuse legate a reati finanziari. Tra questi spicca una bancarotta fraudolenta. L’ex patron della Fiorentina, nonché produttore cinematografico, deve ora scontare 8 anni, 5 mesi e 26 giorni di reclusione. Dopo l’arresto, da quanto si apprende, Cecchi Gori è stato portato nel carcere di Rebibbia. A emettere l’ordine di esecuzione è stata la Procura Generale della Corte di Appello di Roma. A salvarlo dalla detenzione, però, potrebbero essere le sue precarie condizioni di salute. Infatti, lo scorso settembre Gori era stato ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma.

Ha 78 anni Vittorio Cecchi Gori e vanta numerosi palcoscenici internazionali. Imprenditore, politico e produttore cinematografico italiano, ex patron della Fiorentina: Gori è il figlio del noto produttore cinematografico Mario Cecchi Gori.