Arrestato Vittorio Cecchi Gori. Radicali: inutile carcere a 78 anni

Mpd

Roma, 29 feb. (askanews) - "Se la pena deve tendere alla rieducazione e la Costituzione è ancora valida, non ha senso oggi per Vittorio Cecchi Gori scontare una pena a 8 anni nel carcere di Rebibbia, così come per qualunque altro detenuto". Lo dichiarano Maurizio Turco e Irene Testa Segretario e Tesoriere del Partito Radicale alla notizia dell'arresto di Vittorio Cecchi Gori. Il produttore cinematografico ha ricevuto ieri in serata l'ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura generale della Corte di Appello di Roma nell'ambito del crac da 24 milioni di euro della Safin Cinematografica.